Ecco perché non dovreste mai caricare il vostro telefonino in un posto pubblico

Ecco perché non dovreste mai caricare il vostro telefonino in un posto pubblico

Da questo punto ci siamo già passati. Sei in giro, sono ancora solo le cinque del pomeriggio ed il tuo telefono si illumina per avvisarti di avere solo il 3% di carica rimasto. Quindi ti fermi in un bar per una tazza di caffè, inserisci l’entrata USB del tuo caricatore in una delle prese pubbliche del bar e aspetti che il tuo telefono ritorni in vita.

Ma dovresti aspettare prima di sentirti più calmo. Sebbene sarai capace di finire la tua giornata senza un telefono scarico, se la presa che hai utilizzato non è sicura potresti aver compromesso seriamente il tuo telefono e i dati contenuti in esso.

“Semplicemente inserendo il caricatore del tuo telefono in una presa compromessa, il tuo dispositivo potrebbe essere infettato, e questo potrebbe compromettere i tuoi dati”, dice Drew Paik, del sistema di sicurezza  Authentic8.

Esattamente come il cavo USB ti permette di scaricare foto dal telefono al computer, quel cavo permette la trasmissione di dati dal tuo telefono alla presa compromessa- lasciando che un hacker possa accedere ai tuoi messaggi, foto, contatti ed email.

Dato che non c’è modo di stabilire se una presa pubblica sia compromessa o meno, dovreste semplicemente evitarne l’utilizzo in futuro.

Ecco alcuni ulteriori consigli per proteggere il vostro telefono.

  1. Magari questa è fin troppo prevedibile, ma cercate di caricare il vostro cellulare a casa il più possibile, così non avrete bisogno di prese pubbliche.
  2. Comprate una batteria portatile e assicuratevi che sia sempre nella vostra borsa
  3. Investite in un cavo USB che non trasmetta dati, come invece fanno la amggior parte dei caricatori.
  4. Se avete un’emergenza e la necessita di caricare il telefonino in una presa pubblica, assicuratevi che sia bloccato con un PIN o una password. In quel caso il vostro telefono non dovrebbe essere in grado di connettersi con altri dispositivi.

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *